Il Corpo Militare della Croce Rossa Italiana

di Gioia Commenta

Croce rossa al braccio e tenuta militare: li vediamo così nei territori di guerra o negli ospedali da campo montati in situazioni di calamità naturali, ma forse ignoriamo che fanno parte di un corpo militare a tutti gli effetti, sebbene siano chiamati “solo” a portare soccorso. Parliamo del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana, ausiliario delle Forze Armate e composto da volontari.

Non ha compiti strettamente militari, ma viene chiamato a soccorrere i feriti ed i malati in tempo di guerra ed a prestare soccorso in tempo di pace, qualora si verifichino alluvioni, terremoti ed altre situazioni particolari. Per arruolarsi come volontari nel Corpo Militare della Croce Rossa Italiana occorre essere inquadrati in determinati ruoli, quali  Ufficiali Medici, Ufficiali dei servizi (Commissari e Contabili), Ufficiali Cappellani e Chimici-Farmacisti, Sottufficiali, graduati e militi, Infermieri, Portaferiti, Automobilisti, addetti ai Servizi (meccanici, inservienti, cuochi, addetti all’amministrazione, furieri).

Gli appartenenti alle Forze Armate possono vedersi riconosciuto il grado che rivestivano prima del concedo. Inoltre possono essere arruolati come volontari al Corpo Militare della Croce Rossa Italiana gli studenti in medicina e farmacia, con la possibilità di una nomina diretta a seconda dell’avanzamento negli studi, vale a dire:

  • possono accedere al grado di Sergente tutti gli studenti di medicina e chirurgia che abbiano compiuto il 4° anno di università;
  • possono accedere al grado di Caporal Maggiore tutti gli studenti di medicina e chirurgia che abbiano compiuto il 2° anno di università e che abbiano frequentato il corso di aiutanti di sanità, nonché gli infermieri professionali diplomati;
  • possono accedere al grado di Caporale tutti gli studenti di farmacia che abbiano compiuto il 1° anno di corso.

L’uniforme del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana è del tutto simile a quella dell’Esercito, ma viene completata da un distintivo diverso a seconda del grado:

  • gli ufficiali ed i marescialli si distinguono per il disco d’oro con una croce rossa in campo bianco, sormontata da una corona turrita;
  • i sergenti maggiori ed i sergenti presentano un distintivo simile ma senza corona turrita;
  • la truppa si distingue per il disco bianco con croce rosso su sfondo bianco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>