La guerra di Cadorna, convegno storico internazionale

di PieraLombardi Commenta

La Guerra di Cadorna 1915-1917, è  il titolo di un convegno interazionale che si svolgerà presso l’università di Trieste dal 2 al 4 novembre 2016 nell’ambito delle celebrazioni per il Centenario della I Guerra Mondiale, e riguarderà le operazioni svolte dal Regio Esercito dal giugno 1915 al novembre 1917, ed è basato sulla documentazione presente presso l’archivio dell, in collaborazione con l’Università Luiss.

 

soldati-italiani-nel-1916-i-guerra-mondiale

 

L’Esercito Italiano e il ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale Belle Arti e Paesaggio, in collaborazione con l’Università degli Studi di Trieste, con l’Istituto di Studi Politici S. Pio V di Roma e con l’Istituto per il Pensiero Liberale Internazionale, sono i promotori del convegno internazionale La Guerra di Cadorna 1915-1917 che si svolgerà presso l’università di Trieste dal 2 al 4 novembre 2016. L’obiettivo dell’evento è quello di analizzare le vicende politiche, militari e diplomatiche che hanno coinvolto l’Italia nella Prima guerra mondiale, quando l’Esercito italiano era guidato dal Capo di Stato Maggiore generale Luigi Cadorna.

 

il-generale-luigi-cadorna

 

Il convegno  si  articolerà su tre panel:  politico, militare, diplomatico  e relativi  punti  di  sutura. Il  panel politico riguarderà  l’analisi delle successioni dei governi  fino alla crisi  del gabinetto Boselli, delle  principali forze politiche  e schieramenti, delle questioni di  carattere  economico-­finanziario,  della mobilitazione  industriale  e della  mobilitazione patriottica e civile.

Il panel militare affronterà  i seguenti  punti: conduzione della  guerra  e suoi fini; le principali  battaglie  e offensive; le  specialità dell’esercito impiegate  e in relazione all’evolversi  tecnologico delle esigenze di guerra; il  ruolo della Marina e dell’Aviazione; la giustizia  militare;  la disciplina  e la gestionedel  personale; la  guerra  italiana  fuori  d’Italia.

Il panel diplomatico  si  concentrerà  sulle relazioni  internazionali  con  particolare  riguardo per  i  seguenti  temi:  le relazioni  politiche  e militari  alleate; l’ingresso in  guerra  degli Stati Uniti  e dei  paesi  dell’area danubiano‐balcanica;  la  rivoluzione  di  febbraio  in Russia;  il  comando  interalleato;  la diplomazia  italiana e i fini  della  guerra;  Argirocastro; il  Convegno  di  San  Giovanni  di  Moriana;  la dichiarazione  di  guerra  alla Germania;  il  Congresso massonico  di  Parigi.  Le lingue  del  convegno  sono l’italiano, l’inglese  e  il  francese.

 

 

 

Fonte sissco.it e esercito.difesa.it

Photo credits it.wikipedia.org e it.wikipedia.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>