Tornei di softair, il 21 ottobre a Bergamo si terrà Cerbero 2012

di isayblog4 Commenta

A Onore, in provincia di Bergamo, si terrà uno dei più spettacolari tornei di softair della stagione per quel che riguarda il nord Italia: il Cerbero 2012. Nove ore di gioco modalità recon, dalle 8 di mattina alle 19 circa del 21 ottobre prossimo venturo. Il campo sarà piuttosto impegnativo, essendo Cerbero 2012 ambientato in ambiente pre-alpino. L’iscrizione è libera e il costo è di 280 euro a squadra, per squadre comprendenti massimo 8 persone.

Manca un mese esatto all’inizio del torneo di softair Cerbero 2012, con iscrizione aperta a tutti. Le squadre dovranno essere di massimo 8 giocatori e avranno navigazione libera, potranno andare di pattuglia ovunque entro il perimetro indicato. Sul comunicato ufficiale del torneo possiamo leggere gli elementi considerati essenziali per la partecipazione a Cerbero:

Materiale al seguito : GPS, coordinatometro, binocolo, kit pronto soccorso (almeno n.1 per squadra) ; sono necessarie conoscenze intermedie di cartografia. La necessità di eventuali ulteriori equipaggiamenti verrà indicata sul book. Indicazioni particolari : è fatto obbligo, a tutti i partecipanti, l’utilizzo di bb biodegradabili a basso impatto visivo. Il rispetto di tale prescrizione verrà verificato dalla D.G.

L’evento è organizzato dall’associazione Triarii s.a.c. Lo scenario ipotetico che fa dà sfondo all’evento softair ha dei toni fantasiosi decisamente originali:

Dopo le passate minacce, militari e terroristiche, avanzate dalla Repubblica di Longobardia negli anni scorsi, che ha costretto il Comando Interforze Alleato ad intervenire militarmente per scongiurare il pericolo, la Direzione Politica dell’Alleanza Europea ha deciso di imporre alla stessa Repubblica di Longobardia un ferreo embargo di merci, materiali e armamenti militari, risorse minerarie e carburanti per uso militare. Nonostante il grosso sforzo per contrabbandare all’interno della Repubblica quanto necessario per ripristinarne il potenziale militare, non tutti i settori sottoposti ad embargo sono riusciti a reintegrare gli arsenali preesistenti. Se per quanto riguarda i settori degli armamenti e dei materiali di supporto per il ripristino delle tecnologie militari non vi è stato problema ad eludere la cortina di ferro eretta a controllo dei suoi confini, non è stato possibile in nessun modo ripristinare le scorte di carburante per uso militare, ed in particolare per quanto riguarda il carburante avio…

Tutti gli interessati sono invitati ad affrettarsi con le iscrizioni, al fine di non perdersi uno dei tornei di softair più promettenti della stagione.

Photo credits | Pelice su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>