75 atleti militari incontrano il ministro Pinotti

di PieraLombardi Commenta

Settantacinque atleti di Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri e Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (GSPD) che a Rio hanno conquistato 12 medaglie, 11 alle Olimpiadi e 1 alle Paralimipiadi con Monica Contrafatto, hanno incontrato Roberta Pinotti, ministro della Difesa che ha espresso loro viva soddisfazione per le vittorie riportate.

 

 

 

Avete raggiunto risultati straordinari, sono molto contenta delle vostre vittorie: ci hanno regalato molte emozioni.

Nelle parole del ministro Pinotti l’orgoglio e la soddisfazione per le medaglie conquistate dagli atleti militari alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi di Rio, ma anche per i passi in avanti compiuti in un percorso che vede il mondo della Difesa e quello dello sport sempre più vicini e coesi.

Parole pronunciate in occasione dell’incontro tra la titolare del Dicastero e i 75 atleti di Esercito, Marina, Aeronautica, Carabinieri e Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (Gspd) che a Rio hanno conquistato 12 medaglie, 11 alle Olimpiadi e 1 alle Paraolimpiadi con Monica Contrafatto.

Grande attenzione è stata posta sul Gspd, nato nel 2013 da un protocollo d’intesa tra la Difesa e il Comitato Italiano Paralimpico (Cip), costituito da militari delle 4 Forze armate italiane affetti da disabilità permanente contratta in servizio.

 

 

Una novità che abbiamo creato e che mi ha dato tantissima soddisfazione,  ha detto il Ministro spiegando che in pochi anni è stato modificato il preconcetto che la disabilità sia un limite:

In Italia finalmente siamo riusciti ad abbattere il concetto che le barriere siano dentro di noi invece che fuori. Ognuno può vivere i propri limiti e cercare di superarli. Abbiamo realizzato un cambiamento che è poi l’obiettivo vero della politica, ha concluso.

A Palazzo Aeronautica, insieme agli atleti militari reduci dai Giochi di agosto e settembre, c’erano anche il sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano, il capo di Stato Maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, i presidente del Coni, Giovanni Malagò, e del Cip (Comitato Italiano Paralimpico), Luca Pancalli.

Presenti inoltre il capo di Stato Maggiore dell’Esercito, generale Danilo Errico, e della Marina Militare, ammiraglio Valter Girardelli, dell’Aeronautica, generale Enzo Vecciarelli e ufficiali dell’Arma dei Carabinieri.

 

Fonte e foto difesa.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>