Autodifesa personale le tecniche

di Marco Valeri Commenta

P38 autodifesaCon autodifesa s’intende la capacità di difendersi da quelli che sono i pericoli che ogni giorni ci si presentano davanti. Ovviamente il temine autodifesa si riferisce anche a quella che è una difesa personale non soltanto sotto il punto di vista fisico ma anche psichico. Ad ogni modo, imparare tecniche di difesa personale permette alle persone di rafforzare anche quelle che sono le proprie sicurezze e quindi anche una parte della proprio psiche legata all’io. La difesa personale è un tipo di atteggiamento che s’impara mediante discipline, ne esistono di diverse, che permette al soggetto interessato di riuscire a gestire eventuali situazioni di pericoli o risse. Imparare una tecnica di autodifesa permette anche all’interessato non soltanto di sapere gestire uno scontro ma di essere preparato ad evitare uno scontro mediante apposite tecniche psicologiche.

Infatti, ci si ritrova molto spesso a confondere l’autodifesa con quello che è un attacco verso i confronti di un avversario ma non è così. Imparare a difendersi non significa imparare lo street fighting. L’autodifesa personale consente di agire senza l’utilizzo dell armi.

Uno dei tempi più rilevanti legati all’autodifesa è quello della prevenzione. Infatti un vero e proprio corso di autodifesa insegna all’utente a prevenire i conflitti e gli scontri, ovviamente dove possibile, mediante delle tecniche psicologiche molto efficaci. Queste tecniche permettono, al soggetto che le acquisisce e le attua, di evitare situazioni di pericolo che potrebbero mettere a rischio la propria persona.

I corsi e le discipline dell’autodifesa sono veramente tantissimi, ma tutti hanno le seguenti caratteristiche:

  • studio dell’atteggiamento mentale da utilizzare nelle occasioni di pericolo;
  • studio del contenimento e di arti marziali;
  • utilizzo di mezzi dissuasivi;
  • tecniche che consentono di controllare la paura.

Le attività rivolte al miglioramento della difesa personale sono molte. Si evidenziano:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>