Equipaggiamento esercito, il giubbetto antiproiettile AP/98

di Matteo Carriero Commenta

Equipaggiamento dell’Esercito Italiano, vediamo oggi il giubbetto antiproiettile AP/98, in dotazione come equipaggiamento individuale. Si tratta di un manufatto modulare con configurazione, leggera a tre stadi.

Tra l’equipaggiamento individuale in dotazione ai membri dell’Esercito Italiano troviamo il giubbetto antiproiettile AP/98, un manufatto flessibile con configurazione di base leggera su cui possono essere aggiunte varie protezioni pesanti supplementari, a seconda delle circostanze e delle missioni che si vanno a compiere.

Il giubbotto antiproiettile AP/98 facente parte dell’equipaggiamento militare dell’esercito è costituito da tre stadi, degli strati trapuntati di kevlar, dei fogli di polietilene ad alta densità e poi uno strato di poliuretano espanso antitrauma. In sostanza questo giubbotto antiproiettile fornisce una protezione specifica, in particolare, contro le schegge di granate e i proiettili di armi corte.

Si è parlato della configurazione leggera di base del giubbotto e delle successive aggiunte pesanti con cui è possibile variare il manufatto. Nella sua configurazione basilare leggera il peso è di circa 6 kg, che con le varie aggiunte protettive pesanti raggiunge un peso di circa 11 kg. Le aggiunte sono delle piastre rigide (in numero di cinque), che possono essere applicate tanto sull’addome e sul torace quanto sulla schiena, nonché a protezione di aree particolarmente delicate e vulnerabili, come quella giugulare, quella cervicale e quella pelvica.

Una volta modificato con le piastre il giubbotto antiproiettile AP/98 diviene un manufatto protettivo efficace anche contro munizioni di armi lunghe (in relazione alle zone coperte da piatre), come le 7,62 mm Nato.

Per motivi collegati al movimento la protezione è inferiore là dove deve essere assicurata una certa libertà, ovvero in corrispondenza di spalle, collo e fianchi. Oltre al giubbotto antiproiettile qui presentato dell’equipaggiamento individuale dell’Esercito fanno parte anche un elmetto in kevlar, un indumento protettivo NBC, del corredo complentare NBC, e la maschera Anti-NBC M90.

Photo Credits | br1 dotcom su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>