La scuola militare Teuliè di Milano, formazione e addestramento

di Matteo Carriero Commenta

La scuola militare Teuliè di Milano, riaperta nel 1998 dopo un breve stop con il nome di Seconda scuola militare dell’esercito, è un liceo che prevede tre indirizzi: classico, scientifico e scientifico europeo.L’ammissione alla scuola militare Teuliè di Milano avviene attraverso un concorso selettivo e per poter entrare i giovani devono aver terminato il secondo anno del liceo classico o scientifico. Diamo uno sguardo alla formazione e all’addestramento offerti dalla scuola.

La scuola militare Teuliè di Milano segue come ovvio (e al pari della scuola militare Nunziatella di Napoli) i programmi ministeriali per l’insegnamento delle varie materie scolastiche tanto nell’indirizzo classico del liceo quanto nell’indirizzo scientifico. Ma oltre all’offerta formativa scolastica la scuola propone anche numerosissime attività sportive e di addestramento militare. Tra i tanti sport che gli allievi potranno praticare all’interno della scuola troviamo il nuoto, l’equitazione, la pallavolo, il judo, il canottaggio, la scherma, varie discipline dell’atletica leggera, la pallacanestro e il karate. Come si legge sul sito della scuola

L’obiettivo non è formare l’atleta, ma trasmettere ai giovani frequentatori della Teulié i valori fondamentali che la pratica dello sport comporta ed insegna.

Oltre allo studio e allo sport i giovani della scuola militare Tuliè di Milano svolgono svariate attività militari, tra cui: Istruzione formale, Addestramento individuale al combattimento (A.I.C.), Istruzione sulle armi e sul tiro, Difesa personale, Corso di primo soccorso svolto in collaborazione con la Croce Rossa Italiana. Oltre a essere una scuola la Tuliè è anche una caserma, e pertanto tutti gli allievi potranno uscire solo tre volte a settimana, e la loro sveglia sarà sempre alle 6.30 del mattino, mentre alle 22.30 scatterà il Silenzio. Le attività militari sia teoriche che pratiche culminano in genere con il campo estivo che si tiene in una delle aree addestrative dell’Esercito Italiano.

Photo Credis | Army Europe Images su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>