Modulo per il riconoscimento di esplosivi e manufatti pirotecnici

di Matteo Carriero Commenta

Il modulo per il riconoscimento di esplosivi e manufatti pirotecnici messo a disposizione dalla Polizia di Stato italiane è un modello non solo semplice, ma completo: a differenza di altri moduli, infatti, presenta una parte introduttiva che permette a chiunque lo compili di ripassare subito, da fonti a dir poco certe, tutte le leggi in proposito di esplosivi e manufatti pirotecnici. La richiesta è in sé assai semplice da compilare, e particolarmente utile in questo periodo, precedente il capodanno.

Il modulo per il riconoscimento di esplosivi e manufatti pirotecnici, come fornito dalla Polizia di Stato, si presenta in 6 pagine, di cui tredelle quali dedicate alla riproposizione di circolari inerenti il tema, in grado di chiarire eventuali dubbi per chiunque avesse bisogno di inoltrare la domanda per il riconoscimento agli uffici competenti. Le ultime tre pagine, in particolare, si presentano come un prospetto riassuntivo delle richieste di riconoscimento di manufatti pirotecnici da compilare con grande attenzione (e vale sempre il riferimento alle pagine precedenti). Andranno indicati tanto i dati del richiedente tanto le specifiche dei manufatti, con l’elenco degli elementi prodotti attivi, dagli esplosivi ai coloranti, passando per fumogeni, incendivi, coloranti e fischianti. La firma dell’istante e la firma del tecnico sono richieste su ogni modulo di richiesta per il riconoscimento di esplosivi e manufatti pirotecnici. Sebbene non ce ne sia bisogno, ricordiamo comunque che data la materia trattata la massima attenzione è richiesta nella compilazione del modulo.

Download modulo per il riconoscimento di esplosivi e manufatti pirotecnici

Altri moduli:

Modulo per la denuncia di detenzione e cessione armi e munizioni

Modulo per l’autorizzazione all’acquisto di armi e munizioni

Modulo di licenza porto d’armi per difesa personale

Modulo per autorizzazione alla costruzione, riparazione e commercio armi

Modulo per l’autorizzazione all’importazione o esportazione di armi

Photo Credits | Polizia di Stato italiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>