I gradi dell’Esercito Italiano: Caporal Maggiore

di Gioia Commenta

 Nella gerarchia dell’Esercito Italiano, il Caporal Maggiore rappresenta il terzo graduato di truppa, superiore al Caporale, al Caporale scelto ed al soldato, ma inferiore al Primo Caporal Maggiore.

Si tratta del grado più alto raggiungibile dai Caporali a ferma prefissata a quattro anni (VFP4), mentre i VFP1 (volontari a ferma prefissata ad un anno) non possono ambire a tale grado, poiché sono necessari almeno 18 mesi di incorporazione.

Il grado di Caporal Maggiore corrisponde a quello di comune di prima classe in Marina ed a quello di Aviere scelto in Aeronautica, mentre il corrispettivo in codice Nato è OR-4.

Il distintivo di Caporal Maggiore è costituito da un gallone nero con due filetti verdi, mentre per gli appartenente alle aviotruppe (paracadutisti dell’Esercito Italiano) il colore del gallone è rosso con due filetti rossi su sfondo azzurro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>