I gradi dell’Esercito Italiano: Sergente Maggiore Capo

di Gioia Commenta

Il grado di Sergente Maggiore Capo è stato istituito nel 1995, quando l’Esercito Italiano si trovò nella condizione di riformare i ruoli. Si tratta del grado più alto dei Sergenti, superiore al Sergente Maggiore ed al Sergente (oltre che a tutti i graduati di truppa), ma inferiore al Maresciallo.

Per ottenere il grado di Sergente Maggiore Capo occorre aver prestato servizio come Sergente Maggiore per almeno 7 anni.

Con il grado di Sergente Maggiore Capo si indica anche il più alto grado dei Sergenti nell’Aeronautica Militare, mentre in Marina tale grado corrisponde a 2° Capo Scelto. Nell’Arma dei Carabinieri, infine, il Sergente Maggiore Capo ha il suo corrispettivo nel Brigadiere Capo.

Il distintivo del Sergente Maggiore Capo è rappresentato da un gallone dorato e da due galloncini gialli divisi da filetti neri, aventi alla base una barra anch’essa dorata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>