Porto d’armi: la procedura per ottenerlo

di Sandra Commenta

Licenza di porto d’armi: questa sconosciuta. Quante volte è venuta in mente a ciascuno di noi, per i motivi più disparati, la possibilità di richiedere il famoso porto d’armi, magari per uso sportivo o per iniziare una collezione, dopo che ci siamo documentati con passione sulla storia e le caratteristiche delle più famose ed anche delle meno note e più ricercate armi da sparo dell’antichità e dei nostri tempi? Eppure nell’immaginario collettivo restano sempre a fare da grande ostacolo numerosi dubbi sulle formalità da espletare, sui documenti da farsi rilasciare, sulle certificazioni che ci dovremo procurare.

In realtà fare richiesta di licenza di porto d’armi o detenzione non è difficile come comunemente si crede, ed ottenere il nostro permesso è in generale un passo dalla procedura molto più breve di quel che ci si immagini. Quasi tutti sanno che la licenza di porto d’armi per uso sportivo comporta l’impegno da parte del richiedente a trasportare la propria pistola o il proprio fucile esclusivamente lungo un percorso dichiarato in precedenza alle autorità, ossia dalla propria abitazione al luogo ove si intende esercitare l’attività sportiva cui ci si voglia dedicare. L’arma durante l’intero tragitto deve essere smontata, e scarica di munizioni. Il porto d’armi per uso sportivo dunque comporta alcune limitazioni legittime di cui tener conto costantemente, e non è eccessivamente difficile da ottenere.

Anche riguardo la licenza a scopo di collezionismo, le limitazioni sono svariate: le armi (in numero non superiore a nove) devono esser detenute esclusivamente in casa e non è consentito acquistarne le relative munizioni. E’ un permesso, anche questo, piuttosto facile da ottenere in assenza di precedenti penali del richiedente.

L’apposito modulo disponibile presso tutti gli uffici della Questura può essere anche scaricato dal sito della Polizia di Stato, e deve esser  compilato in ogni sua parte. La consegna può avvenire a mano o tramite raccomandata. Oggi si può procedere anche per via telematica, con una procedura ancor più breve e semplice. Questo è il modulo unitario, valido per tutti i vari tipi di richiesta: http://img.poliziadistato.it/docs/armi_comuni-acquisto-porto-trasporto-collezione.pdf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>