Tiro a segno, Campriani oro nella carabina a Rio (VIDEO)

di PieraLombardi Commenta

Ha progettato lui stesso l’arma con la quale ha trionfato. Il fenomenale Niccolò Campriani ha vinto la medaglia d’oro nella carabina maschile 10 metri alle Olimpiadi di Rio 2016. Prima medaglia di una carabina italiana, per l’Italia e’ il terzo oro ai Giochi. Nel ‘duello’ per l’oro Campriani ha battuto l’ucraino Serhiy Kulish, mentre in precedenza era stato eliminato l’altro atleta rimasto in gara, il russo Vladimir Maslennikov che quindi ha preso il bronzo.

 

Grilletto infallibile, cecchino ma solo per sport, Campriani ha bissato il trionfo del 2012 a Londra, ma in quel caso si era trattato  di un oro dai 50 tre posizioni, dopo un periodo non certo facile. Negli ultimi quattro anni Campriani, argento nelle ultime Olimpiadi, non aveva mandato giù la decisione della Federazione internazionale di rendere la gara un continuo scontro ad eliminazione. Ma a Rio de Janeiro, l’incredibile tiratore fiorentino si è confermato il più forte di tutti.

E’ successo di tutto in questi 4 anni, ho fatto fatica ad adattarmi al cambio regole ma oggi sono contentissimo. Questa è la prima medaglia d’oro con le nuove regole. Ho odiato questo sport ma oggi sono felice.

L’atleta toscano delle Fiamme Gialle ha dedicato la vittoria alla sua fidanzata:

‘Devo tanto a Petra – ha detto riferendosi alla Zublasing, la sua fidanzata – senza di lei oggi non sarei qui con la medaglia d’oro al collo. Questa è anche la prima medaglia di una carabina italiana – ha aggiunto Campriani che ha progettato l’arma con la quale gareggia – questa medaglia è anche un titolo costruttori.

 

 

 

 

Fonte ansa.it

Fonte video youtube.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>