Il wakizashi, spada gemella della katana

di Matteo Carriero Commenta

Il wakizashi è una spada giapponese dalla tipologia simile a quella della più famosa katana, fatta esclusione per la lunghezza decisamente inferiore: tra i 50 e gli 80 cm complessivi. L’importanza del wakizashi è molto più grande di quanto spesso si pensi: definito anche come il “guardiano dell’onore” il wakizashi veniva portato al fianco dai samurai in abbinamento con la katana e, se questa talvolta non veniva indossata, dal wakizashi il samurai non si separava mai.

La coppia wakizashi-katana rappresentava quindi l’armamentario standard del samurai e veniva definita daisho, da dai, grande e sho, piccola. Come la katana il wakizashi possiede un solo filo, quindi un’affilatura su un solo lato della lama e sebbene ne siano esistiti modelli a lama dritta quasi sempre questa si presentava lievemente ricurva. Se la katana era l’arma per eccellenza della battaglia e delle occasioni ufficiali, il wakizashi era tuttavia investito di una funzione particolarmente rilevante nell’universo giapponese del passato: era infatti l’arma del seppuku, del suicidio rituale, gesto compiuto dai samurai tagliandosi il ventre per non cedere, in alcun caso, al disonore.

Il wakizashi inoltre era particolarmente utilizzato nei combattimenti entro spazi chiusi, cui la lunghezza della katana mal si adattava. Essendo una spada ausiliare veniva generalmente portata sul fianco sinistro e poteva anche essere usata contemporaneamente alla katana. Tale stile di combattimento con due spade che spesso capita di veder rappresentato al cinema era effettivamente praticato in Giappone, essendo addirittura consigliato da Musashi Miyamoto nel suo famosissimo “Libro dei Cinque Anelli”.

Il wakizashi cominciò a essere usato nel 15° o 16° secolo e scomparì progressivamente dalla metà del 1800, quando l’uso del set daisho fu proibito anche alla classe dei guerrieri. Le rinomate qualità della katana (maneggevolezza, bilanciamento, straordinarie qualità di forgiatura) sono proprie anche del wakizashi, la spada corta giapponese.

Photo Credits | AdamSelwood su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>