ASG a gas per il softair, lo Scar Awss WE GBBR

di Matteo Carriero 1

Lo Scar Awss WE GBBR si presenta come un asg di grandissima qualità: metallo e abs, solidità massima, grande performance di tiro, grande sensazione di realismo per un air soft gun a gas che ha già conquistato innumerevoli appassionati di softair.

Lo Scar Awss WE GBRR è un fucile d’assalto a gas, con un caricatore versatile in grado di funzionare con i più svariati tipi di gas. Il peso è di circa 3,18 kg, la fattura straordinaria e quindi anche la sensazione di solidità: metallo e ABS uniti alla grande per un oggetto che vale fino all’ultimo soldo speso. La replica presenta una slitta superiore e due laterali, per montare qualsiasi accessorio, la meccanica di smontaggio è efficace e intuitiva, i mirini flip up anteriori e posteriori risultano ben fatti (nel caso non fossero solidamente fissati basta stringere una brugola.

Lo Scar Awss WE GBBR presenta inoltre un calcio a sei posizioni abbattibile e un cheek rest (appoggiaguancia) tarabile a piacimento. Esteticamente l’ASG si presenta benissimo, soprattutto per la spettacolare finitura ruvida (anche se sembra qualche softgunner abbia riscontrato una certa debolezza nelle verniciature, che tendono a venir via).
A tutto ciò va aggiunta una straordinaria sensazione di realismo derivante non solo dal peso e i materiali dell’asg, ma anche dalla meccanica di sparo estremamente efficiente, con colpi e gas nel caricatore, che provoca un certo rinculo durante il tiro. L’arma produce anche un rumore piuttosto forte, che aumenta la sensazione di realismo. In definitiva possiamo dire, per quanto riguarda lo Scar Awss WE GBBR, che si tratta senz’altro di un asg di alto livello, un fucile d’assalto per il softair che forse sarà ancor più amato dai patiti del realismo e da chi comunque ha un fisico abbastanza solido da maneggiarlo senza alcun problema.

Photo Credits | brian ch su Flickr

Commenti (1)

  1. Ho acquistato la versione WE M4 KAC a San Marino con il setup originale della casa produttrice. Purtroppo, al contrario di quello che mi avevano detto i venditori, questo fucile viene venduto overjoule e serve un pezzo aggiuntivo da 60 Euro ca. che permette di regolare la potenza.
    A parte questo, l’ASG é fatto veramente bene anche se, come tutti i prodotti che arrivano dall’oriente, occorre verificare che le viti siano ben strette prima di perderle sul campo.
    Ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>