Semiautomatica Colt 2000: un insuccesso di casa Colt

di Sandra Commenta

Abbiamo già parlato della celeberrima fabbrica di armi Colt, la ditta statunitense fondata da Samuel Colt. Andiamo ad analizzare oggi la Colt 2000, chiamata anche All American 2000, che è un’arma decisamente più recente di quelle già trattate della stessa casa madre. La 2000 è una pistola semiautomatica da 9 mm, con un caricatore da ben 15 colpi. I progettisti sono diventati due autorità in materia, a livello internazionale: C. Reed Knight e Eugene Stoner.

La Colt 2000 è stata commissionata a Knight e Stoner nel 1990, durante un periodo di crisi dell’azienda. Si sperava di risollevare le sorti economiche della fabbrica d’armi grazie a questa semiautomatica, che nei progetti della Colt doveva diventare pistola d’ordinanza in tutti gli Stati Uniti. In quegli anni la Colt si è trovata sull’orlo della bancarotta, rischio poi arginato. Ma nonostante gli ambiziosi progetti iniziali, questa semiautomatica non ebbe il successo sperato. Fu soprattutto una certa pubblicità negativa, riguardante le imprecisioni di fabbricazione e l’inaffidabilità della Colt 2000, a far declinare le speranze luminose della casa madre, con gran delusione del presidente della Colt Ron Whitaker.

I meccanismi interni di base riprendono quelli delle armi da fuoco del primo Novecento americano. Ad esempio la canna rotante è simile a quella della Steyr del 1912, ed il rullo del meccanismo di blocco è lo stesso usato dai francesi in alcuni progetti partiti dal 1914, con alcuni modelli cari agli appassionati del genere, prodotti dalla Fabrique d’Armes et de Cycles de Saint Etienne.

Vediamo gli aspetti tecnici. Le caratteristiche della Colt 2000 descritte sopra consentono alla canna di scorrere come una unità mobile all’indietro, per poi farla ruotare fino a posizionare una apposita linguetta della canna stessa fino alla posizione di fermo, nel cosiddetto cam block. Lo smontaggio della pistola è abbastanza agevole, e consiste nel separare in tutto sette parti di meccanismo. Vari tentativi successivi di perfezionare questo modello di pistola non ebbero grandissima diffusione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>