Fucile di precisione

di Marco Valeri 1

Il fucile di precisione PSG1 per snipersIl fucile di precisione è un arma molto particolare e ne esistono di diversi tipi. Solitamente il fucile di precisione ha un solo colpo ed è o semiatomatico o bolt-action. Questa arma è utilizzata per colpire obiettivi molto lontani e segue la costante etica di infliggere il maggior danno possibile con un numero di colpi veramente limitato se non con un unico colpo. Infatti i cecchini, che utilizzano i fucili di precisione, tendono ad usare un unico colpo per portare a termine il loro obiettivo. Proprio sulla base di colpi limitati, solitamente i fucili di precisione hanno una grande potenza. C’è, infatti, una vera e propria categoria, detta anti-materiali, usati per distruggere apparecchiature come i sistemi radar e i veicoli. Mentre i fucili di precisione definiti anti-materiale, come l’M200 CheyTac e il Barrett M95 calibro 50 (12,7 mm), sono utilizzati solitamente per bersagli umani e possono forare anche in blocco di cemento armato spesso ben 200 mm.

Un fucile di precisione è composto dai seguenti elementi:

  • canna molto lunga e rigata che permette di non perdere l’accuratezza sulle lunghe distanze;
  • mirino ottico telescopico con un elevata capacità d’ingrandimento;
  • cartucce di grandi dimensioni che permettono al colpo di non perdere la sua potenza nonostante la lunga distanza d’azione;
  • base d’appoggio, treppiedi o bipode, che permette al fucile di essere stabile durante l’azione.

I soldati che utilizza i fucili di precisione prendono nome di tiratori scelti o marksmano. Questi soldati tendono ad utilizzare sempre questi fucili in posizione stabili, posizioni stabili che consentono di compensare la poca maneggevolezza dell’arma e il forte rinculo.

Nell’esercito la dotazione di quest’arma è solitamente lasciata a squadre speciali.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>