I gradi dell’Esercito Italiano: Caporal Maggiore Capo

di Gioia Commenta

 Con i riordino dei ruoli nelle Forze Armate del 1995, è stato introdotto anche il grado di Caporal Maggiore Capo, sesto nella gerarchia dei graduati di truppa, inferiore al Caporal Maggiore Capo Scelto, ma superiore al Caporal Maggiore Scelto, al Primo Caporal Maggiore, al Caporal Maggiore, al Caporale ed al Soldato.

Il grado di Caporal Maggiore Capo è riservato solo a coloro che abbiano prestato servizio come Caporal Maggiore Scelto per almeno un periodo di cinque anni.

In Marina il grado Caporal Maggiore Capo è equivalente al quello di Sottocapo di prima classe, mentre in Aeronautica si identifica con quello di Primo Aviere Capo. Nell’Arma dei Carabinieri, invece, l’equivalente del Caporal Maggiore Capo è il grado di Appuntato.

Il distintivo di Caporal Maggiore Capo è rappresentato da un gallone rosso, sormontato da un semicerchio in tinta, due galloncini rossi e due filetti neri, su un rettangolo di colore nero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>