M24 Remington: fucile di precisione delle missioni Usa in medio oriente

di Sandra 3

L’M24 è uno dei più noti fucili di precisione statunitensi, e fa parte della così chiamata serie bolt action. Adottato fin da subito come fucile di precisione standard dell’esercito degli Stati Uniti, è stato progettato nei primi anni ’80 per sostituire il vecchio e superato M21, dal quale lo distingue il meccanismo ad otturatore scorrevole, che non era proprio invece del precedente M21. La gittata massima dell’M24 è di 800 metri, e le munizioni di cui fa uso non sono variabili come avviene per altri fucili esistenti in varie versioni, ma sono categoricamente le 7,62 mm, secondo la misurazione delle cartucce Nato.

Fin dagli anni ’80 in Usa si è pensato di mettere a punto questo fucile allo scopo di premunirsi ed equipaggiare l’esercito americano in vista degli scontri militari che si prospettavano nello scenario mondiale internazionale. Infatti l’M24 è stato pensato appositamente per i conflitti che si preparavano in medio oriente. I territori dell’Afghanistan, dove l’esercito Usa ha avuto l’M24 come arma d’ordinanza, sono caratterizzati da ampi spazi semidesertici, e le armi più valide nelle conseguenti circostanze sono quelle ad ampia gittata, più che quelle a grande potenza di fuoco.

Ma come avviene per i prodotti migliori e per le innovazioni tecnologiche più avanzate e che danno maggior lustro all’evidente progresso di una nazione, prima o poi doveva avvenire anche per l’M24 il tempo del suo superamento e della sua sostituzione. Oggi l’America è reduce dall’impegno militare su più fronti, e la ricerca tecnologica in fatto di armi è stata intensa. Nel 2005 è stato indetto l’appalto per trovare un sostituto all’M24. Il progetto vincitore fu quello della Knight’s Armament Company. Mise a punto un’arma che non si rifaceva all’M24 direttamente, ma che poteva sostituirlo, e fu chiamata M110. Il vero successore diretto dell’M24, invece, non mancò di esser realizzato anch’esso: nel recente 2010, la Remington Arms presentò al mercato internazionale il neonato XM2010 M24E1, stavolta progettato a partire dall’ormai storico (anche se dalla breve vita) M24.

 

Commenti (3)

  1. Dove si può acquistare un XM2010 per softair?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>