Il Northover Projector, l’arma della Home Guard britannica

di Francesco Commenta

All’indomani del fatti di Dunkerque il timore di un’eventuale invasioni nazista ai danni della Gran Bretagna crebbero tanto che il governo inglese pensò di equipaggiare la Home Guard di armi controcarro e, nel caso particolare, si pensò alla Northover Projector.

Questa particolare arma poteva, o almeno così era stata concepita, lanciare una bottiglia piena di fosforo contro i carri armati nemici con un calibro di 63.5 mm e un peso di 27,2 kg per il lanciaproiettili e con l’affusto si arrivava a 33,6 kg. Il Northover Projector poteva scaraventare la bottiglia fino a 91 metri, anche se i manuali tecnici riportavano il dato di 274 metri.Il Northover Projector non era dotato di un sistema di rinculo perché, secondo i tecnici militari, le forze di rinculo erano assorbite dall’affusto.

Il Northover Projector era costituito da un semplice tubo di acciaio provvisto di un congegno di otturazione ad una delle estremità e, rispetto agli usi iniziali, solo successivamente si pensò di utilizzare una bottiglia di vetro riempita al fosforo n. 76.

Per fortuna il Northover Projector non venne mai utilizzato perché non poteva essere molto efficace contro i carri armati del III Reich e la scelta di utilizzare il fosforo n, 76 non poteva rappresentare una soluzione efficace; in effetti, alcuni ritenevano di utilizzare il fosforo bianco per simili applicazioni che potevano offrire risultati più apprezzabili.

In realtà, il fosforo bianco non poteva di certo rappresentare una soluzione felice perché presentavano l’inconveniente di prendere fuoco al momento del lancio.

Rispetto alla soluzione originale, l’arma subì diverse modifiche al fine di potenziare la sua trasportabilità. A questo riguardo si decise di inserire un carrello o utilizzare l’arma a bordo di sidecar. Non solo, sul finire del ’41 i tecnici militari definirono una variante dell’arma, ovvero una versione alleggerita identificata come Northover Projector mk 2.

L’arma aveva grosse limitazioni; in effetti, la sua gittata era enormemente ridotta e la velocità iniziale non era di certo apprezzabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>