Strategie militari moderne e antiche a confronto

di Marco Valeri Commenta

 Le strategie militari hanno subito dei forti cambiamenti negli ultimi 50 anni. Cambiamenti che hanno visto cambiare il modo di agire e di intervenire a livello bellico. Infatti, dalla fine della Secondo Guerra Mondiale ad oggi sono cambiate moltissime cose.

Le strategie di guerra moderne non prevedono più quello che è lo spiegamento massiccio di truppe, truppe che nelle storiche battaglie della Prima Guerra Mondiale e nella Seconda Guerra Mondiale si estendevano nei diversi territori con truppe di terra e mezzi corazzati.

La scienza bellica si è sviluppata. Le stesse strategie di guerra non sono più quelle di una volta. Come prima cosa si evince che nelle moderne strategie di guerra le truppe non sono più esposte come una volta. Si evidenzia, infatti, un maggior uso di forze aeree e di sottomarini.

Non sono da sottovalutare le strategie militari legate alla bombe nucleari. Infatti, la costruzione delle bombe atomiche sottolinea chiaramente quello che è il peso delle diverse potenze militari. La tecnologia ha poi dato vita a quelle che sono invenzioni molto sofisticate, invenzioni come i satelliti spia, veri e propri mezzi che si sono ritrovati a sostituire l’attività degli agenti dei servizi segreti.

Le tattiche militari moderne evidenziano come siano cambiate le strategie belliche dell’uomo, basta pensare alle Tattiche militari romane e Armi medievali, storia e caratteristiche della picca.

Le strategie militari moderne si sono evolute e differenziate rimanendo al passo di quella che è la tecnologia, tecnologia che da ogni giorno vita a nuovi strumenti bellici, strumenti unici e sofisticati.

Photo Credits – Karl-Josef Hildenbrand – DPA – Getty Images – 184446704

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>