Usa, è il paese con più cittadini armati al mondo

di PieraLombardi Commenta

88,8 armi da fuoco ogni cento abitanti. Gli Stati Uniti sono il paese più armato al mondo, con il più alto numero di armi pro capite nel mondo. Il centro di ricerca svizzero Small Arms Survey conduce da anni studi sulla diffusione di armi nel mondo e ha realizzato una classifica dei paesi dove ci sono più armi da fuoco in rapporto alla popolazione. Gli Stati Uniti svettano al primo posto, con 88,8 armi da fuoco ogni 100 abitanti, seguiti dallo Yemen con 54,8 armi ogni 100 persone. Ma non mancano sorprese nell’elenco delle società più in armi di tutte.

 

 

Ecco la classifica per intero:

  1. Gli Stati Uniti svettano al primo posto, con 88,8 armi da fuoco ogni 100 abitanti.

2. Al secondo posto c’è lo Yemen con 54,8 pistole ogni 100 residenti. In questo caso il dato trova spiegazione nella lunga guerra dell’Arabia Saudita contro l’Iran che favorisce al-Qaeda e l’Isis. Ma nello Yemen l’accesso a informazioni accurate non è possibile.

3. La Svizzera con 45,7 pistole ogni 100 residenti è il solo  paese in Europa occidentale che sia così tanto armato. Tutti gli uomini svizzeri,  terminato il servizio militare, sono autorizzati a mantenere in casa l’arma in dotazione. Ma, in contrasto con i dati forniti da Small Arms Survey, i numeri governativi dicono che per ogni 100 cittadini, solo 25 siano armati.

4. Segue la Finlandia con 45,3 pistole  ogni 100 persone. Il possesso di armi in questo paese è tra i più alti del mondo, sebbene i tassi di criminalità rimangano tra più basso del mondo.

5. La Serbia con 37,8 pistole ogni 100 residenti. Bombardata da incursioni aeree della NATO nella guerra del 1999 contro le forze fedeli a Slobodan Milosevic, la Serbia – con l’entrata nell’UE – è rientrata nel mercato internazionale delle armi a metà degli anni 2000 con la produzione di pistole di piccolo calibro per la Remington, azienda di armi degli Stati Uniti.

6. Cipro ha 36,4 pistole per ogni 100 persone. L’isola, al largo delle coste della Turchia, tra Siria e Libano, ha avuto una storia tumultuosa che include continue e, a volte violente, dispute territoriali tra ciprioti di discendenza turca e di discendenza greca.

7.  L’Arabia Saudita: 35 pistole per ogni 100 sauditi. Mentre le armi da fuoco di proprietà e le licenze sono altamente regolamentati in questo paese, l’Arabia Saudita è nota per avere un mercato nero diffuso di armi da fuoco.

8. L’Iraq ha circa 34,2 armi da fuoco per ogni 100 persone. Difficile fare un conteggio totale dopo-anni di guerra in seguito alla invasione del 2003 e al ritiro delle forze statunitensi nel 2011. Senza contare che l’insurrezione irachena ha prodotto combattenti della guerra civile siriana, così come militanti dell’Isis sono affluiti nel Paese.

9. L’Uruguay ha 31.8 pistole per 100 persone. Per un paese che ha ‘solo’ 3,3 milioni di persone, la cifra di armi da fuoco  inpossesso in Uruguay è insolitamente elevata. Quasi l’89 per cento dei possessori di armi registrate in Uruguay sono civili, secondo il Registro del ministero della Difesa.

10.  e 11.  posto: Norvegia e Svezia hanno rispettivamente 31,6 e 31,3 armi da fuoc ogni 100 abitanti
Subito seguono la Francia, che  ha 31.2 pistole per 100 persone; il Canada si colloca 13 esimo nella nella lista di  Small Arms Survey con 30,8 ogni 100 abitanti. Al 14 esimo posto l‘Austria ha 30,4 armi da fuoco su 100 abitanti.

 

Fonte cbc.ca smallarmssurvey.org

Photo credits Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>