Air Tep, l’ombrello rovesciato che salva la vita

di PieraLombardi Commenta

Assomiglia a un ombrello capovolto, ed è un sicuro sistema di salvataggio, infiltrazione e esfiltrazione rapida per 10 persone contemporaneamente che non ha precedenti nella storia militare e del soccorso. Si chiama Air Tep, ovvero AirborneTactical extraction platform, ed è prodotto dalla Escape international.

 

 

Infiltrare o estrarre persone nel corso di operazioni militari in ambienti ostili, non è facile. Se ad esempio, la corda fast rope testata ed approvata dalle forze speciali di tutto il mondo, è appositamente sviluppata per le discese rapide dall’elicottero, senza discensore, solo mediante frizione con i guanti, in caso di recupero di personale ferito o di civili non addestrati, un sicuro sistema di salvataggio operativo per più persone, mancava del tutto.

 

 

L’Air Tep, ovvero Airborne Tactical Extraction Platform risponde a questa necessità ed è uno strumento creato appositamente per forze speciali impegnate in operazioni speciali. Il sistema viene utilizzato prevalentemente in operazioni di soccorso militari, in genere quando gli elicotteri non possono atterrare, ma ad esempio può essere usato a bordo di piattaforme petrolifere o  di elicotteri della protezione civile per evacuazioni di massa dal tetto di edifici.

 

 

Estrarre persone una ad una è altamente rischioso soprattutto quando i tempi e le condizioni sono sfavorevoli al massimo. Il protocollo AirTEP è più veloce e più sicuro in caso di operazioni marittime antiterrorismo e antiterrorismo in genere, attività di ricerca e soccorso, missioni di salvataggio di ostaggi, operazioni antidroga.
Grazie a una corda di 25 metri, le attività di estrazione o di inserimento possono essere svolte in spazi ristretti.

I suoi punti di forza, evidenziati sul sito dell’azienda produttrice, la Escape International, sono il fatto che sia stato progettato per qualsiasi elicottero; quindi la versatilità e idoneità in tutte le situazioni in ambiente severo; infine la rapidità di estrazione di un gruppo in cinque minuti e l’efficienza perché può trasportare dieci soldati alla volta.

 

 

L’Air tep, che ha un peso di 53 chili, è piegovele, impiega una rete in fibra aramidica resistentissima inserita in cinque braccia in alluminio aeronautico; è agganciato tramite 25 metri di altrettanto robusta fune al gancio baricentrico degli elicotteri. Può sopportare un carico di lavoro sicuro fino a 1500 chili a una velocità massima di 180 chilometri orari; ha all’interno dell’asta di sostentamento 10 cinture di sicurezza per vincolare i passeggeri, che si indossano in pochi secondi; è progettato per varie piattaforme di elicotteri, ha una durata di vita prevista di 15 anni, sopporta un range della temperatura da -30 gradi a + 50 gradi, è resistente all’acqua e ignifugo.

 

Fonte e foto escape-international.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>