Delta Force, l’organizzazione dell’Unità Speciale dell’US Army

di Benjo Commenta

Negli anni settanta l’Esercito statunitense decise di dotarsi di un reparto speciale addestrato a compiere operazioni speciali con finalità di contrasto alle sempre crescenti attività terroristiche in tutto il mondo; il reparto fu denominato 1st SFOD-D,  1st Special Forces Operational Detachment – Delta, o comunemente noto come Delta Force.

L’uomo incaricato per la creazione di questa unità speciale, il colonnello dell’US Army Charles Beckwith, decise di dargli una organizzazione che rispecchiasse a grandi linee quella del SAS, Special Air Service, inglese con il quale l’ufficiale americano aveva precedentemente collaborato nell’ambito di un programma di scambio.

La Delta Force e suddivisa in tre squadre principali denominati Squadron A, Squadron B e Squadron C; ogni squadrone è composto da circa ottanta operatori e a sua volta si suddivide in tre squadre minori dette Troop, delle quali una da combattimento, una di tiratori scelti, snipers, ed uno da ricognizione detto Recce Troop. Ogni Troop si suddivide ulteriormente in quattro o cinque Team composti ognuno da quattro o sei operatori. Tutte le Troop lavorano in stretta collaborazione di supporto tra loro; in particolare il Recce Troop e lo Sniper Troop operano in modo da fornire il massimo supporto al Troop da combattimento.

Agli Squadron operativi si affiancano le unità di supporto per le comunicazioni e la tecnologia; l’unità di intelligence, il cosiddetto “Funny Platoon“, che ha il compito di raccogliere le informazioni necessarie prima dell’intervento della Delta; la logistica in generale; le sezioni mediche ed infine l’Aviation Squadron, il reparto di appoggio aereo che è costituito dal 160 Special Operations Aviation Regiment, “Nightstalkers”. Si considera che l’intero reparto Delta Force, comprensivo delle unità di supporto, sia costituito da circa mille persone fra ufficiali, sottufficiali e truppa.

La Delta Force dipende direttamente dall’USASOC, US Army Special Operations Command, ma insieme all’unità speciale dell’US Navy, i SEALs, viene coordinata del JSOC, Joint Special Operations Command ed è abilitata a compiere operazioni speciali in tutto il mondo per la lotta al terrorismo. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>