Navy SEALs, un lungo percorso di formazione per le forze speciali dell’US Navy

di isayblog4 3

Per far parte di un corpo speciale bisogna essere in qualche modo speciale. Non si parla ovviamente di superpoteri ma di capacità al di sopra della norma che permettano di superare la dura selezione per l’accesso al corso di addestramento per entrare a far parte dei Navy SEALs.

La selezione da superare per essere ammessi all’addestramento BUD/S, Basic Underwater Demolition/SEALs, può considerarsi un test di prova per verificare che il candidato sia in possesso dei requisiti fisici minimi necessari per tentare almeno di partecipare al corso di addestramento vero e proprio.

Il test selettivo, detto PST, richiede che il candidato sia capace di nuotare per circa 460 metri in un tempo minimo di dodici minuti e mezzo; che sia capace di effettuare quarantadue piegamenti sulle braccia in un tempo minimo di due minuti; un minimo di cinquanta addominali nel tempo minimo di due minuti; minimo sei trazioni alla sbarra e che sia capace di correre un minimo di due chilometri e mezzo indossando scarponi anfibi e pantaloni lunghi in un minimo di undici minuti e mezzo.

Nei primi anni di esistenza del reparto SEAL la formazione del personale che ne faceva parte prevedeva innanzitutto il conseguimento del Brevetto per UDT, Underwater Demolition Teams, alla fine di un duro corso che successivamente è divenuto la base per il corso BUD/S. Dopo il corso UDT gli aspiranti SEALs partecipavano ad un corso di perfezionamento detto SEAL Basic Indoctrination della durata di 3 mesi; superato quest’ultimo corso l’aspirante diveniva un SEAL già operativo e veniva assegnato da subito ad uno dei due SEAL Teams.

Nel corso degli anni l’addestramento per divenire un Navy SEAL è stato incrementato sia per la durata che per l’indottrinamento degli allievi. L’odierno percorso addestrativo delle nuove reclute aspiranti Navy SEALs, il BUD/S, Basic Underwater Demolition/SEALs, seguito dal corso SQT, SEAL Qualification Training, dura complessivamente quarantotto settimane.

La prima sessione è costituita dall’addestramento base, appunto il BUD/S, che si tiene a Coronado in California presso il Naval Special Warfare Center; una seconda sessione è costituita dal corso di paracadutismo basico preso la base dell’U.S. Army a Fort Benning in Georgia; infine il corso SQT, SEAL Qualification Training  che si tiene anch’esso a Coronado in California.

Le reclute che saranno in grado di superare l’intero periodo di addestramento potranno considerarsi ufficialmente SEAL e indossare lo speciale distintivo detto Special Warfare Badge, raffigurante un aquila con un tridente e soprannominato dagli stessi SEALs con il nomignolo di Budweiser.

Nonostante siano ufficialmente nominati SEAL le reclute non vengono direttamente assegnate ai  Team operativi ma prima di ciò devono superare ancora un’ultima fase di addestramento di base: un corso di addestramento per acquisire le necessarie competenze in caso di ambienti montani con climi freddi o innevati, ambienti marini ed anfibi in condizioni di climi molto rigidi ecc, cosiddetto Winter Warfare/Cold Weather and Cold Water Survival Course che si tiene a Kodiak in Alaska.

Una volta superato anche questo corso i nuovi SEALs vengono riassegnati al Team; nell’ambito della stessa squadra i nuovi operatori vengono assegnati ad un SDV Team, SEAL Delivery Vehicles, per la specializzazione nell’utilizzo dei minisommergibili da trasporto tattico subacqueo. Allo stesso modo i nuovi SEALs potranno essere avviati alla frequentazione di corsi di specializzazione per qualificarsi come Tiratore Scelto, esperto in Comunicazioni, esperto in medicina da battaglia, Combat Medic, etc..

Esclusivamente ai nuovi SEALs che abbiano il grado da Ufficiale è riservato un ulteriore corso di cinque settimane per il comando di unità speciali, il Junior Officer Course che si tiene presso la base di Coronado.

Infine, ogni SEAL sarà avviato a frequentare il durissimo corso di sopravvivenza SERE, Survival,  Evasion,  Resistance,  Escape, per acquisire ulteriori capacità e conoscenze in merito a tecniche di sopravvivenza, di resistenza in caso di prigionia e torture nonché tecniche di evasione e fuga dai nemici. Il superamento di questo corso è condizione necessaria affinché i nuovi  SEALs possano essere inviati in missione operativa sul campo.

 

Commenti (3)

  1. vorrei saperne di piu sul costo e la durata di addestramento

  2. vorrei diventare un Navy Seals come posso fare

    1. vorrei sapere dove e quando iniziano i corsi…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>