Vendita e porto d’armi, come funziona in Florida

di PieraLombardi Commenta

E’ conosciuto come il paese del sole, ‘the Sunshine State’, ma in Florida dove è appena avvenuta la più tremenda strage, il più grave fatto di sangue della storia americana, uno degli stati più popolosi degli Usa, oltre un milione di persone ha il porto d’armi, non la semplice detenzione, il numero più alto degli States. Qui Omar Saddiqui Mateen, 29 anni, americano, figlio di immigrati afghani armato di un fucile d’assalto, l’Ar 15, è entrato in un locale gay, il Pulse e ha ucciso 5o persone e ne ha ferite 53. La facilità con cui in America si può comprare un’arma, in questi giorni al centro anche di un ripensamento della National Rifle Association, la potentissima lobby delle armi Usa, purtroppo ha reso possibile il caso del terrorista fai da te peraltro già indagato dall’Fbi nel 2013 e nel 2014, però senza trovare prove sufficienti. Ma cosa prevede la legge in Florida in materia di armi? Andiamo a scoprirlo nel dettaglio.

 

 

 


La Florida nel 1987 è stata il primo stato a rilasciare licenze per autorizzare l’acquisto e il possesso di armi in determinate circostanze. La definizione di arma è molto ampia: comprende pistole, coltelli, ma anche dispositivi elettronici, bastoni. In Florida bisogna avere  compiuto 21 anni per comprare una pistola, mentre 18 anni sono sufficienti per possederne una magari del nonno.Per comprare un’arma,  si è sottoposti al controllo della fedina penale e se si è idonei occorre aspettare che trascorrano tre giorni tra l’acquisto e la consegna. Ma non è necessario registrarla né dichiararne perdita o furto. Il permesso viene rilasciato a queste condizioni: oltre l’età minima di 21 anni; essere residente in Florida; fornire le impronte digitali; essere sottoposti ad un controllo giudiziario-penale; pagare le tasse; partecipare a un corso di preparazione.

Il permesso viene rilasciato dal Florida Department of Agriculture and Consumer Services, è valido per 7 anni e costa circa $ 120.

L’autorizzazione può essere rifiutata nei seguenti casi: avere una condanna per reato (delitto); essere un evaso; avere precedenti di abuso di alcool o di droghe; essere sotto processo per un crimine o un reato violento; avere una condanna per violazione delle leggi in materia di sostanze illecite; essere stato in un istituto psichiatrico o essere giudicati incapaci di intendere e di volere; aver ricevuto un’accusa di violenza domestica.

In questo stato è legittimo girare con un’arma, da fuoco o meno, in un luogo pubblico, purché  sia tenuta nascosta a differenza ad esempio del Texas dove una legge recente permette di tenerle a vista. In Florida mostrare un’arma in pubblico senza un motivo legittimo è equivalente ad un assalto armato, e perciò punibile con tre anni di reclusione. Allo stesso modo, sparare in aria o per terra senza motivo è punito con una pena fino 20 anni di reclusione.

E’ vietato portare armi nelle carceri, nei tribunali, nei luoghi di culto, nei bar e nelle scuole. Non è invece necessario avere un permesso speciale per trasportare un’arma a bordo di un veicolo, purché non sia a portata di mano e sia collocata in un luogo sicuro e difficilmente accessibile.

Avere il diritto di portare con sé un’arma non significa usarla a proprio piacimento. Gli statuti e i codici della Florida elencano le situazioni in cui l’uso di un’arma mortale può essere giustificato: autodifesa o difesa di un’altra persona; protezione della propria casa, timore di pericolo imminente, violenza diretta che può causare la morte o gravi lesioni personali.

 

Fonte open-carry.org , open-carry.org e freshfromflorida.com

Photo credits Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>