PSG1 Heckler & Koch, varianti: MSG90 militare, PSG1A1 più pratico

di Sandra Commenta

Il fucile PSG1 della Keckler & Koch, del calibro di 7,62mm Nato, come il suo precursore G3 della stessa ditta, ha una potenza effettiva di tiro di 600 metri. Il mirino, per la versione standard dell’arma, è della Hensoldt Wetzlar, 6X42. Il meccanismo di tiro è basato su un funzionamento semiautomatico, che consente immediatamente uno sparo successivo al primo, ovvero il ben noto “aggiustamento di tiro”, molto utile in caso di bersagli mobili. La precisione del tiro è quel che ha reso questo fucile molto diffuso nel mondo, impiegato dalle forze di polizia di ben 25 Stati, Italia compresa (corpi speciali dei Nocs, Gis, ed usato anche dai tiratori scelti della Guardia di Finanza).

La rosata del tiro va da 80 mm a 300 metri, il che garantisce una estrema precisione nel centrare il bersaglio, anche in condizioni non ottimali. Dato che la progettazione del PSG1 ha avuto inizio con i drammatici fatti delle Olimpiadi di Monaco del 1972, si è voluto evidentemente mettere a punto un fucile davvero preciso e potente di cui dotare le forze di polizia. Le più note varianti del PSG1 sono:

  • MSG90 È la variante militarizzata, resa necessaria dal fatto che l’originaria versione del PSG1 è stata considerata troppo pesante ed ingombrante per essere utilizzata per fini bellici. Questo nuovo modello ha una potenza di fuoco ancora più elevata, ma è più leggero. E’ regolabile in altezza e lunghezza, il baricentro è spostato verso la parte finale della canna per renderlo ancora più preciso, ed è dotato di un silenziatore amovibile.
  • PSG1A1 Progettato nel 2006 e prodotto sempre dalla Heckler & Koch. Il mirino è di tipo telescopico Schmidt & Bender 3-12×50 Police Marksman II, che a differenza del precedente mirino Hendsold può essere riparato anche negli Stati Uniti, e dunque questo modello ha ampliato gli orizzonti di mercato. Inoltre in questa versione le meccaniche di riarmo sono leggermente ruotate in senso antiorario, in modo da creare poco ingombro nell’utilizzo del mirino telescopico. Con il modello classico non era facile ricaricare senza spostare la vista dall’ottica.
  • SR9T – SR9TC Sono le versioni americane da tiro tiro a segno sportivo.
(Nella foto, due MSG90, neri, preceduti da due Artic Warfare, verdi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>