Strategie militari e la disponibilità tempestiva delle informazioni

di Marco Valeri Commenta

Le strategie militari moderne si basano molto su quelli che sono le informazioni. Un nuovo tipo di concepire le azioni belliche. Tutte le potenze militari investono molto su quelle che sono le informazioni legate al nemico i ai possibili nemici.

Le informazioni che vengono reperite per le strategie militari sono state affiancate dalla tecnologia. Una tecnologia che ha permesso di espandere molto il campo delle informazioni. Fino a qualche decennio fa, il compito di reperire informazioni era spesso messo nella mani degli agenti segreti e dello spionaggio. Veri e propri soldati addestrati al reperire informazioni sul nemico dietro le diverse infiltrazioni.

Con lo sviluppo della tecnologia, questo genere di informazioni continua sempre ad essere reperito da quelli che sono i reparti legati allo spionaggio, ma allo stesso tempo questi reparti sono stati affiancati da quelli che sono i satelliti spia, veri e propri marchingegni della tecnologia che consentono di reperire continuamente informazioni di grande utilità.

Tuttavia, è bene sottolineare che le informazioni non sono solamente legate allo spionaggio. Informazioni molto utili ai fini militari sono quelle legate alla conoscenza del territorio, a quelli che sono gli armamenti dei diversi nemici, di tutti gli obiettivi strategici, le possibili azioni che si possono compiere da una posizione all’altra, il coordinamento con le diverse forze militari. Tutti elementi, quest’ultimi, legati alle informazioni che vengono utilizzate nelle moderne strategie militari.

Le Tattiche militari romane e le Strategie militari moderne e antiche a confronto, riescono a farci capire di come sian cambiato il mondo bellico in tutti questi secoli.

Photo Credits – Tullio M. Puglia – Getty Images News – Getty Images – 183712229

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>