Tiro con l’arco, classi e divisioni delle gare FITARCO

di isayblog4 Commenta

La FITARCO, Federazione Italiana di Tiro con l’Arco, organizza un gran numero di gare e manifestazioni con tiro al bersaglio, classico paglione con bersaglio in carta con centri concentrici di vari colori. Queste competizioni, cui possono prendere parte arcieri professionisti e dilettanti, uomini e donne, giovani e meno giovani, vengono classificate in base a varie classi e divisioni.

Le classi entro cui vengono ripartite le varie competizioni organizzate dalla FITARCO variano a seconda dell’età dei concorrenti che vi prendono parte. Abbiamo la classe dei giovanissimi che comprende i piccoli arcieri dal compleanno dei 9 anni fino al 31 dicembre dell’anno in cui compiono 12 anni, la classe dei ragazzi, che comprende i giovani fino al 31 dicembre dell’anno in cui compiono 14 anni, la classe degli allievi, con atleti fino al 31 dicembre dell’anno in cui compiono 16 anni, la classe degli juniores, fino al 31 dicembre dell’anno in cui compiono 18 anni, la classe seniores, con atleti fino al 31 dicembre dell’anno in cui compiono 49 anni e infine la classe master, con atleti oltre i 50 anni. Tutte le classi qui citate sono le stesse tanto per gli uomini quanto per le donne.

Le divisioni proposte invece dalla Federazione Italiana di Tiro con l’Arco riguardano le tipologie di arco con i quali si concorre al tiro al bersaglio: arco nudo, arco ricurvo (anche detto arco olimpico), arco compound. Per ogni gara della FITARCO vengono stilate classifiche separate a seconda della divisione, a seconda cioè dell’arco usato. Nella divisione arco nudo si posso utilizzare esclusivamente archi sprovvisti di sistema di mira (ovvero di mirini di qualsiasi tipo) nonché di stabilizzatori. Nella divisione arco ricurvo (o olimpico) si possono usare i tradizionali archi ricurvi con tutti gli accessori solitamente impiegati dagli atleti, dai mirini, allo stabilizzatore frontale al clicker. Infine nella divisione arco compound, o composto, si partecipa con i relativi archi compound, ovvero provvisti di sistema di carrucole in grado di concentrare maggiore energia nei flettenti diminuendo al contempo lo sforzo dell’atleta.

» GUIDA AL TIRO CON L’ARCO

Photo Credits | Farmer wanna bee su Flickr

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>