Polizia olandese usa aquile contro i droni (VIDEO)

di PieraLombardi Commenta

La polizia olandese usa le aquile per fermare droni che volino in spazi aerei non autorizzati. Sì, avete capito bene: i rapaci sono la soluzione, a quanto pare molto efficace, scelta dalla polizia olandese per fronteggiare la minaccia rappresentata da droni volanti.

 

 

L’annuncio era stato dato dalla polizia fin dallo scorso febbraio dopo una serie di test effettuati dallo scorso gennaio durante i quali i rapaci, adeguatamente addestrati, hanno dimostrato di saper abbattere i droni. Il video in cui un’aquila afferra con i suoi artigli un drone ha avuto una risonanza a livello mondiale con milioni di visualizzazioni.

 

Una soluzione low-tech a un problema high-tech, l’ha definita Dennis Janus, portavoce della polizia.

Le aquile ammaestrate, ha spiegato il capo delle operazioni della polizia Michel Baeten, si affiancano a strumenti di alta tecnologia come impulsi elettromagnetici o tecnologie laser come contromisura nei confronti di droni non autorizzati e, dunque, considerati ‘ostili’.

 

L’Olanda a breve sarà il primo paese che ha una squadra animale antidrone. Le aquile devono contrastare i droni sempre più numerosi soprattutto nelle vicinanze di ‘aree sensibili’ quali gli aeroporti.

 

Il portavoce della polizia Dennis Janus ha assicurato che nessun uccello è rimasto ferito durante la sperimentazione. Sono circa 100 i poliziotti che si stanno allenando a lavorare con le aquile che dovrebbero entrare ufficialmente in servizio dalla prossima estate.

 

Fonte ansa.it e askanews.it

Fonte video youtube.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>